Visite in studio

Le visite in studio vengono effettuate unicamente su prenotazione.

La prenotazione della visita può essere fatta in qualunque momento online utilizzando la piattaforma MioDottore.it tramite questo link:

Oppure telefonicamente chiamando il numero

nell’orario 09.00 - 12.00

eventualmente con uso della messaggistica vocale; si provvederà in tal caso a richiamare per fissare un appuntamento e potrà essere effettuata una prima valutazione telefonica del caso da parte dell’Infermiere Professionale presente in studio (triage telefonico).

doctor-g5e0acef60_1280

In caso di necessità non rinviabili possono essere richieste visite in studio urgenti, da svolgersi necessariamente nella stessa giornata, sempre chiamando il numero 011.90.91.115 (tasto 1).
In tali casi potrà venire indicato un orario nel quale accedere allo studio, ma non vi sarà prenotazione e i tempi di attesa non potranno essere prevedibili.
Le visite urgenti saranno eseguite in coda alle prenotazioni o, in caso di particolare gravità, appena possibile; l’ordine di visita potrà quindi non corrispondere a quello di arrivo, ma sarà discrezione del Medico stabilire le priorità di accesso dopo che l’Infermiere Professionale presente in studio effettuerà una prima valutazione del caso (triage).

La visita in questi casi urgenti riguarderà unicamente le condizioni che hanno originato l’urgenza; tutte le altre eventuali problematiche dovranno essere discusse in via ordinaria con prenotazione della visita (non rientrano nelle visite urgenti la prescrizione di esami e visite, la visione di esami o consulenze, i controlli in corso di terapia).

In occasione di accesso in studio per urgenze indifferibili in orari differenti da quelli di ricevimento
del proprio medico la visita potrà essere effettuata da uno degli altri Medici associati presenti.

doctor-g5e0acef60_1280

Visite domiciliari

La visita al domicilio del malato non rappresenta una modalità alternativa alla visita in studio, ma viene garantita soltanto se, a giudizio esclusivo del Medico, il paziente non risulta in condizioni di poter raggiungere l’ambulatorio a causa della sua malattia oppure non trasportabile.

Le visite domiciliari vanno richieste telefonicamente al n. 011.9091115 (tasto 1).

Di norma le visite richieste entro le 10.00 del mattino vengono svolte in giornata, mentre quelle successive possono essere effettuate entro le 12 del giorno dopo.

Nella richiesta è necessario indicare un recapito telefonico, perché il Medico possa contattare il malato o i suoi familiari e verificare se esistano le condizioni perché possa raggiungere lo studio, garantendogli modalità di accesso preferenziali.

Richiesta di ricette

Le modalità di richiesta di prescrizioni mediche per farmaci o per esami di laboratorio o strumentali o visite specialistiche sono le seguenti:

via mail

via cassetta postale

doctor-g5e0acef60_1280

01. Richieste via mail

La richiesta di alcuni tipi di prescrizioni (ripetizione di ricetta per farmaci già in terapia, prescrizione di esami e visite su indicazione specialistica, prescrizione esami
diagnostici o consulenze specialistiche già programmati per controlli periodici di patologie in corso) può essere effettuata compilando il form

Non è possibile richiedere farmaci o esami di propria iniziativa.
Per gli accertamenti indicati dagli specialisti deve sempre essere allegato il referto (in scansione o foto) di visite o esami che deve essere preventivamente valutato dal proprio medico curante.

Nelle richieste di farmaci scrivere sempre con esattezza il nome del medicinale, il tipo di preparazione (compresse, bustine, fiale..) e l’esatto dosaggio (1 mg, 100 mg, 2 gr...), aggiungendo ovviamente cognome e nome del paziente, nome del medico curante e proprio n. telefonico.

Per tutte le richieste effettuate via mail le prescrizioni autorizzate dal medico curante verranno sempre inviate all’indirizzo mail registrato in cartella clinica entro le 2 giorni lavorativi successivi alla richiesta, non saranno stampate e quindi non saranno disponibili per il ritiro (salvo specifica richiesta in tal senso).

Si chiede, prima di un eventuale contatto con lo studio, di controllare con attenzione
l’effettivo ricevimento delle mail con attenzione anche alle cartelle di posta
indesiderata (le ricette vengono inviate da un indirizzo “no-reply” e in alcuni sistemi
potrebbero essere scambiate per spam).
Alcuni tipi di prescrizioni non dematerializzabili non possono essere inviate via mail: prescrizioni per le quali è ancora obbligatoria la ricetta “rossa” e ricette non-SSN su ricettario “bianco”). Devono pertanto essere ritirate in studio a partire dal 2’ giorno lavorativo successivo, e in ogni caso non prima di 48 ore dalla ricezione della richiesta, nelle fasce orarie dedicate dal lunedì al venerdì:

  • al mattino: dalle ore 12 alle ore 13
  • al pomeriggio : dalle ore 18 alle ore 19

02. Cassetta postale

La richiesta di prescrizioni (ripetizione di ricetta per farmaci già in terapia, prescrizione esami diagnostici o consulenze specialistiche già programmati per controlli periodici di patologie in corso) può essere effettuata anche lasciando un promemoria nella cassetta postale presente nella bussola d’ingresso dello studio, in qualunque momento durante l’orario di apertura.

Il ritiro delle ricette potrà avvenire a partire dal 2’ giorno lavorativo successivo e in ogni caso non prima di 48 ore dalla ricezione della richiesta, presentandosi in studio nelle fasce orarie dedicate dal lunedì al venerdì:

  • dalle ore 12.00 alle ore 13.00
  • dalle ore 18.00 alle ore 19.00
doctor-g5e0acef60_1280

Ritiro delle ricette

Tutte le ricette richieste via mail, se autorizzate, vengono inviate sempre via mail e NON vengono stampate per il ritiro.

Le prescrizioni obbligatoriamente stampate su ricetta “rossa” o “bianca” (non prescrivibile SSN) devono essere ritirate in studio; in caso di mancato ritiro trascorsi 30 giorni vengono eliminate.

Per ritirare le ricette (o altra documentazione) i pazienti possono presentarsi in studio a partire dal 2’ giorno lavorativo successivo, trascorse almeno 48 ore dal ricevimento della richiesta, nelle due fasce orarie dedicate dal lunedì al venerdì:

  • al mattino: dalle ore 12.00 alle ore 13.00
  • al pomeriggio: dalle ore 18.00 alle ore 19.00

All’arrivo è necessario suonare il citofono ed attendere istruzioni dal personale di accoglienza, che provvederà direttamente alla consegna.

Consegna di documentazione

via mail

In caso di richiesta da parte del medico curante si può inviare documentazione clinica (referti di visita, certificazioni, cartelle cliniche, esami diagnostici...) via mail in scansione o foto scrivendo all’indirizzo mail del proprio medico o utilizzando il form di richiesta ricette.

di persona

In caso di richiesta da parte del medico curante si può accedere allo studio per consegnare documentazione clinica (referti di visita, certificazioni, cartelle cliniche,
esami diagnostici...) presentandosi in studio nelle stesse due fasce orarie quotidiane dedicate al ritiro delle ricette, dal lunedì al venerdì:
• al mattino: dalle ore 12.00 alle ore 13.00
• al pomeriggio: dalle ore 18.00 alle ore 19.00

All’arrivo è necessario suonare il citofono ed attendere istruzioni dal personale di accoglienza, che provvederà direttamente a ritirare i documenti.

In alternativa la documentazione può essere lasciata nell’apposita cassetta postale situata nella bussola d’ingresso dello studio.

Si chiede cortesemente di consegnare solo fotocopie dei documenti per ovviare al rischio di smarrimento dei documenti originali.

doctor-g5e0acef60_1280